spot_img

Uli Biaho: la salita è cominciata

uli

Via telefono satellitare arrivano notize fresche di giornata dalla spedizione impegnata alla Torre di Uli Biaho. Arianna Colliard dal campo base ci conferma che da ieri i Ragni Matteo Della Bordella e Luca Schiera, assieme allo svizzero Silvan Schupbach, hanno cominciato ad affrontare itinerario individuato sulla destra della via Giordani.

I tre stanno salendo in stile alpino, dopo aver superato nei giorni scorsi il massacrante percorso di avvicinamento. Dal campo avanzato, posto a circa 5000 metri, bisogna di fatto percorrere una via di misto, con un traverso “eterno”, ci ha detto Matteo, malamente proteggibile perchè misto a neve e ghiaccio. I tre hanno deciso di NON portate la porta-ledge proprio per questo, il traverso ha tratti di 75° e si sarebbe troppo pesanti. L’assicurazione, in questo traverso, è parziale, si va avnnti di 60 metri in 60 metri con al massino un chiodo da ghiaccio, non sicuro, in mezzo.

La parete sembra di roccia molto bella: i tre hanno visto un chiodo all’inizio, pare che ci sia stato un tentativo francese molti, molti anni fa: questa parete è di fatto ancora inviolata, c’è la via di Giordani sullo spigolo ma la parete non ha alcuna via, probabilmente per l’accesso, lungo, faticoso e non bello in caso di ritirata.

DSC_4817

 

matteo della bordella

Matteo Della Bordella

luca schiera

Luca Schiera

silvan

Silvan Schupbach

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
48,266FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News