gruppo_sardegna2014

Quest’anno, per la mia solita “settimana-rock” in compagnia di amici, ho proposto di coinvolgere alcuni giovani promettenti che hanno frequentato il nostro corso di arrampicata ed ho trovato il consenso del Presidente e del Consiglio del gruppo.

Ho scelto, per questa prima loro esperienza, la Sardegna nell’ultima settimana di Aprile, zona di Cala Gonone.

Il Maestrale l’ha fatta da padrone e, soffiando fortissimo per quasi tutta la settimana, ci ha imposto tempi e vie. Non proprio fino in fondo però e qualche rivincita ce la siamo concessa!

Appena sbarcati un primo assaggio della stupenda roccia nella falesia di Buchi Arta e, causa pioggia, il giorno successivo una puntata a Cala Fuili.

Arriva il bel tempo ed anche il Maestrale che sibila tra le griglie delle persiane per tutta la notte: cosa si fa? Chissà che magari all’Oddeu non soffi un po’ meno.

Proviamo, partiamo, arriviamo all’attacco e se mai torniamo“. Torniamo sì! Ma dopo che io, Lele, Dimitri e Luca ci “beviamo” Margarites (220 mt di lunghezza – 7a+/6b+ obbligato) e Massi, Cali e Daniele si “bevono” Tre tazzine di tè.

Bravissimi i ragazzi!!! E niente male come inizio, soprattutto con il vento patagonico che ha fischiato per tutta la nostra salita, quando non ha cercato di farci provare a volare con lui… Dimitri ne sa qualcosa e si aggrappa ai frend per ancorarsi!! 

Nel mirino ora c’è L’Occhio Assoluto alle Gole di Gorroppu (440 mt di lunghezza – 7a/6b obbligato) e qualche bella via a picco sul mare sulla scogliera di Biddiriscottai.

I giorni e le notti che seguono sono sempre scanditi da un Maestrale fortissimo, ripieghiamo quindi su Cala Luna che resta sottovento. I ragazzi osano e si vede che hanno “fame”: i tiri che scelgono sono belli tosti e li affrontano convinti riuscendo ad alzare il potenziale grado autostimato con un certa tranquillità!

Vento sì, vento no domani Lele e Dimitri vogliono centrare l’obiettivo. Sveglia presto, facce sconsolate: il sibilo tra le persiane è potente e costante. Dai ragazzi, andiamo!! “Proviamo, partiamo, arriviamo all’attacco e se mai torniamo“… Arrivati al Flumineddu le raffiche ci spostano e… torniamo…

Ripieghiamo ancora in falesia e così, per pioggia e vento, anche il giorno dopo. Decidiamo quindi di spostarci verso Santa Maria Navarrese, chissà mai che il tempo non sia più clemente?!! 

La “gita” nasconde anche un secondo fine, che in fondo è il primo fine: sosta all’aguglia di Pedra Longa per godere della magnifica vista sulla costa ma, soprattutto, un occhio verso l’alto per ammirare la parete della Punta Giradili a cui, davanti a del buon pesce, diamo appuntamento per il prossimo anno…

La settimana è ormai agli sgoccioli e domani è l’ultimo tentativo di andare in via. 

Sveglia presto, il vento non ha mai smesso di sibilare ma… si parte!! 

Dimitri è un po’ insicuro sull’affrontare solo con Lele quel “vione” e cerca di convincermi ad andare con loro. Li ho osservati bene in questi giorni: la via ce l’hanno, la testa anche. Sono tranquillo per loro e li rassicuro motivandoli: “tranquilli, ce l’avete! In tre saremmo troppo lenti e da soli vi mettete un po’ più alla prova” .

Decisi e convinti partono e nel tardo pomeriggio li incontriamo lungo il Flumineddu con nel taschino anche L’Occhio Assoluto!!

Luca, Massi e Daniele riescono ad arrampicare sul mare e scelgono l’Alchimista facendola tirare tutta a Daniele che non delude le aspettative, mentre io porto Cali su una via nuova all’Oddeu vicina a Compagni di Viaggio. Via carina e tranquilla, Cali oggi si diverte e se la gode!

I ragazzi sono giustamente contentissimi e alla sera… si festeggia. Tutti soddisfatti, concludiamo la settimana in bellezza.

Davvero complimenti ai ragazzi e noi siamo contentissimi di quanto abbiano tirato fuori questi “giovani promettenti”!

Pienamente soddisfatto di come è andata l’esperienza, ringrazio il Gruppo che ha condiviso l’iniziativa, la Skylotech e l’Adidas per materiale e abbigliamento ma, soprattutto, i nostri “giovani promettenti” per l’impegno e la voglia dimostrata. Dovranno solo continuare su questa strada certissimo che ci daranno grandi soddisfazioni!!