spot_img

Serata per il film sul Wenden – Ragni di Lecco

la serata del 20 maggio 2013

Due aneddoti sulla serata…

Mountain Cathedral, di Jeff Watson, è il pezzo suonato da Mike Guzzo prima del film della Egger. Watson l’ha scritto per un film americano su El Capitan, con le libere di Hill e Skinn-Piana. Ho contattato Jeff per questo pezzo per il film sul Wenden, e mi aveva dato l’ok. Poi è stato deciso di non usarlo (!)

Per la cronaca, è stato il primo pezzo in tapping 8 dita della storia della chitarra. Mike è entrato in sala regia alla fine dell’esecuzione e mi ha detto: “Uff, meno male, è passata anche questa”.

Ecco il link: http://www.youtube.com/watch?v=NCx4V27z7Zk&list=PL00738090DEBB95F8&index=10

 

La musica di Palinuro, quei pezzi di pianoforte, sono stati composti da Simone Morandotti secondo questo messaggio di Pepe: “Come puoi vedere sarà un insieme di 2 storie parallele: quella di fiction, divertente senza colonna sonora ma per la quale dovresti studiarmi un jingle o simile molto breve, tipo una rivisitazione del “Na-na-na-naaa!” della quinta di Beethoven e/o un suono tipo scacciapensieri, oppure qualcosa ispirato agli spaghetti western ma ironico, divertito. Servirà a introdurre lo spettatore agli sketch, oppure in chiusura degli stessi. Poi mi servono 3 pezzi per l’altra storia, che raccoglierà i vari momenti di stylelife e arrampicata riuniti in tre sequenze diverse. I pezzi devono avere tutti lo stesso tema ma con sviluppo differente, un po’ tra il ragtime e il saloon, solo piano con suono tipo pianoforte a muro, anche stridulo e “inscatolato”; questi pezzi devono essere divertimenti e avere le seguenti lunghezze: 60″, 1:30″ e 1:45″

Risposta di Simone: “Ciao, ho capito cosa vuoi per il discorso tridimensionalità con dx e sx… Inizierò a lavorarci la settimana prossima perchè fino ad allora non avrò buchi e partirò proprio da queste parti anche perchè magari non sembrano, ma quelle parti tipo “da saloon”, sono molto difficili da suonare… cmq non è troppo un problema, devo solo capire bene come le vuoi ma mi sembra di aver intuito da come ti sei spiegato…”.

E poi Pepe, per aizzarlo:http://www.youtube.com/watch?v=ZvQIobg0BwU, oppure:http://www.youtube.com/watch?v=SjbjcrO3t1ULa versione di Bollani di Maple Leaf Rag mi piace perché l’ha sporcata… ovviamente non pretendo che tu faccia una performance come questa… ha ha ha… forse è anche troppo veloce…”.

L’intro di Piano suonato da Simone Morandotti prima del video di Yosemite ( la musica di Feelin Freerider è sua), che ha emozionato Pepe (“mi sono emozionato per quell’intro”), NON ERA preparato. La gente non si sedeva. Ho detto a Simone “Fammi un intro di piano, io dalla regia non posso vedere, quando vedi la gente seduta fammi un cenno, io spengo le luci, quando le vedi spegnere fammi un cenno al tuo ultimo accordo che io faccio partire video”.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
47,963FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News