spot_img

Ragni di Lecco e “Terra Cielo Mare”, insieme per il Nepal

nepal1

Nel 2015 un terribile terremoto ha devastato il Nepal, un Paese meraviglioso, che molti fra i Ragni di Lecco hanno avuto la fortuna di conoscere e al quale sono legati, non solo per le splendide montagne che hanno avuto modo di salire, ma anche per l’accoglienza e l’amicizia che le gente del posto ha sempre saputo dimostrare.

Ci è parso doveroso cercare di dare anche il nostro aiuto a chi sta cercando di risollevarsi da quegli eventi disastrosi. Per questo, nelle scorse settimane, abbiamo consegnato un contributo di 1500 euro a sostegno dei bambini delle zone terremotate.

La donazione è frutto della collaborazione nata fra i Ragni e l’azienda familiare “Terra Cielo Mare” che produce orologi rari per appassionati e collezionisti.

Nel 2016, infatti, in occasione della salita in stile alpino del Cerro Torre (realizzata dal Ragno Matteo della Bordella e da Silvan Schupbach), i Ragni e “Terra Cielo Mare” hanno dato vita a un’edizione speciale dell’orologio Orienteering BP.

L’azienda ha pertanto realizzato per l’occasione il modello speciale ORIENTEERING CERRO TORRE, con un quadrante realizzato in pietra grezza del Cerro Torre. Questa caratteristica rende i 20 esemplari prodotti, pezzi unici e irripetibili.

marioconti

Con la quota di compenso ottenuto dalla vendita di questi orologi unici i Ragni, hanno deciso di aiutare i bambini delle zone terremotate del Nepal, consegnando una donazione di 750 euro a Fausto De Stefani, celebre himalaysta (sesto uomo al mondo a salire tutte le 14 cime più alte della terra) e realizzatore di un progetto umanitario a Kirtipur, in Nepal, per garantire anche ai bambini più poveri l’accesso e la frequenza alla scuola.

La donazione sarà di sostegno alla “Rarahil Memorial School”, scuola no profit che ospita ottocento ragazzi dai tre ai 18 anni.

Analoga donazione di 750 euro è stata consegnata a Floriano Castelnuovo, alpinista lecchese Accademico del CAI e frequentatore delle valli Himalayane del Nepal da oltre trent’anni, dove vive ormai per parecchi mesi all’anno con sua moglie di etnia Sherpa nel rifugio che ha costruito a Khumjung

La donazione sarà a sostegno della ricostruzione e/o acquisto di nuovi banchi e accessori didattici andati distrutti in occasione del terremoto della “Khumjung Secondary School” situata nel villaggio di Khumjung ed importantissima per tutta la Valle del Khumbu perché è lì che i bambini possono iniziare il loro percorso scolastico che va dalla scuola materna alle nostre medie superiori

Con il cuore ringraziamo Fausto e Floriano in rappresentanza di tutti quelli che, come loro, si attivano a favore dei bambini meno fortunati cercando di supportare la realizzazione di progetti a supporto di quanto minimamente necessario per la loro formazione futura.

Il nostro desiderio è che questa piccola goccia che è stata versata in un immenso mare di necessità possa donare un guizzo di luce negli occhi di questi stupendi bambini.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
47,851FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News