spot_img

Podio "rosso Ragni" alle finali nazionali di Arco

simone boulder ad arco

Lo scorso weekend ad Arco di Trento si sono svolte le finali nazionali U16, U18 e U20 di arrampicata sportiva, dove sono stati assegnati i titoli italiani nelle varie specialitàL’appuntamento ha visto la presenza di una numerosa delegazione di atleti e atlete della squadra giovanile dei Ragni, che hanno portato a casa dalla trasferta trentina risultati davvero soddisfacenti.


 

Cominciamo da Stefano Carnati e Simone Tentori, in gara nella categoria U16 (circa 40 atleti). Nella specialità lead Simone, per un soffio fuori dalla finale, ha realizzato un buon 7° posto, che rende giustizia al suo attuale livello di preparazione, comunque in costante miglioramento. Stefano invece ha fatto valere il suo ottimo stato di forma, laureandosi vicecampione italiano di specialità, ad un soffio (una sola presa toccata di differenza) dal gradino più alto del podio, occupato da Giorgio Bendazzoli.

Nel boulder Simone e Stefano se la sono giocata davvero testa a testa: unici due atleti a chiudere tutti i sette blocchi della qualifica, nelle finali entrambi sono venuti a capo di due blocchi, raggiungendo la zona nel terzo. Risultato? Un podio quasi tutto “rosso Ragni” con Simone 2° e Stefano 1°. A fare la differenza fra loro solo il numero di tentativi impiegati per venire a capo diei boulder. Grazie a questa brillante prestazione i nostri due ragnetti si sono meritati la convocazione alla prova di Coppa Europa Boulder in Bulgaria in programma dal 28 al 30 giugno (http://giovani.federclimb.it/nazionale-giovanile/raduni-e-selezioni-della-nazionale-giovanile.html/).

La classifica della combinata ha visto infine Stefano ancora al 1° posto, per il terzo anno consecutivo, e Simone al 4°, ad un soffio dal podio.

Passiamo ora alla gara delle ragazze, nella quale spicca innanzitutto il risultato di Anna Aldé (categoria U12) che, galvanizzata da un primo blocco stampato al primo tentativo, ha condotto una gara da manuale nella specialità Boulder, che le è valsa il titolo di vicecampionessa nazionale e una meritatissima medaglia di bronzo nella combinata.

Ottimo anche il risultato di Alice Tavola (categoria U14), che, con un po’ di rammarico, arriva alle soglie del podio nella specialità Speed, ma sappiamo che avrà ancora tantissime altre opportunità per rifarsi del dispiacere e togliersi molte altre soddisfazioni!

Nella specialiotà Lead la migliore delle Ragnette è stata Maria Ballerini (categoria U14). Anche per lei l’appuntamento di Arco lascia un po’ di amaro in bocca: c’è mancato davvero un soffio per essere inclusa fra le sette ragazze della finale, ma un 8° posto in una competizione nazionale è un risultato di cui andare assolutamente orgogliosi!

Al di là delle prestazioni però, questa gara è stata una grande emozione e un bel ricordo per tutti coloro che vi hanno preso parte, come ci raccontano le tre ragazze nell’articolo che trovate in allegato a questa news.

{gallery}news2013/08062013{/gallery}

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
47,548FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News