spot_img

GRIGNA SETTENTRIONALE – Rat Wall

La Rat Wall è una via “sportiva” su una piccola parete dimenticata o quasi ignorata sul versante ovest della Grigna settentrionale. I Ragni Luca Gianola e Dimitri Anghileri nel 2016 iniziano questa loro personale avventura, avevano voglia di sperimentare l’apertura dal basso con il trapano, imponendosi semplici ma altrettanto rigide regole per avanzare.

rat wall 5

Uno stile ampiamente usato da molti arrampicatori, uno stile che a loro piace. Scalare in libera tra le protezioni il più possibile in apertura. Il risultato dopo molte giornate alternate nei due anni successivi è una via corta ma molto intensa, bella da scalare che li ha impegnati a fondo.

rat wall 2

Il nome: durante alcune giornate di apertura in America dei fuoriclasse liberavano la mitica Dawn Wall sulla maestosa parete del Capitan… guardandosi attorno, con ironia non trovarono per la loro via nome più azzeccato di “Rat Wall”.

rat wall 3

Scheda tecnica

RAT WALL – Grigna Settentrionale
Apritori: Dimitri Anghileri e Luca Gianola (2016 – 2017)
Prima libera: Dimitri Anghileri e Luca Gianola (2017)
Difficolà: 7c max – 7a obbl
Sviluppo: 150 m
Materiale: 8 rinvii
Discesa: in doppia sulla via

Avvicinamento: Dal parcheggio del Cainallo mboccare il sentiero per il rifugio Bietti. Superata la Porta di Prada proseguire fino ad un’evidente tratto in discesa che porta alla base di un grosso canale. Risalire il canale inizialmente sul lato sinistro, poi traversare verso destra fino alla base della parete.

Periodo consigliato: Primavera e autunno (sole al pomeriggio)

Topo:

rat wall topo

Related Articles

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
47,969FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News