spot_img

Falesia del Cràp de la Nona – Piateda (SO)

crap de la nona

Falesia chiodata e ripulita tra il 2018 e il 2020 da Andrea Pavan, Michela Scieghi, Ricky Branchi con il contributo di Luca Piani. Il “Cràp” non è una novità assoluta in quanto nel passato alcuni scalatori locali ci si sono allenati salendo le linee di maggiore debolezza.

Il Cràp de la Nona, posto lungo il versante orobico della Valtellina, in comune di Piateda (SO) a circa 1300 m di quota ed esposta a nord, è la falesia ideale nelle giornate estive; in piena estate le pareti ricevono i raggi del sole nel primo mattino e nel tardo pomeriggio. Il periodo migliore per scalarci va da maggio a settembre.

La tipologia di arrampicata è varia: muri ripidi a tacche e buchi, con brevi tratti appoggiati o strapiombanti si alternano a tiri su fessure e per finire non mancano gli strapiombi. La chiodatura è ottima e i tiri sono lunghi da 15m a 28m. La roccia è una roccia metamorfica spesso lavorata e a buchi ed è di ottima qualità.

crap de la nona 3

Il luogo non è indicato per bambini in quanto la base delle pareti è disseminata di grossi blocchi e richiede un minimo di attenzione; inoltre l’accesso e lo stazionamento alla base di alcuni settori sono esposti.

Il sito di arrampicata ricade all’interno di un’area protetta.
Evitare di gettare per terra rifiuti, tape, mozziconi, ecc…

Parte sostanziale del materiale è stata generosamente fornita dal gruppo dei “Ragni di Lecco” e parte fornita dagli stessi chiodatori. Portare 15 rinvii.

Si ringraziano infine gli amici della Protezione Civile di Piateda per il lavoro di taglio piante.

sasso nona 3

ACCESSO

Percorrere la tangenziale di Sondrio verso Tirano e quasi al suo termine, appena prima del passaggio a livello, svoltare a destra in direzione Piateda; dopo circa 1100 m imboccare sulla destra la stretta strada in direzione Piateda Alta – Le Piane – Gaggio.

Percorrerla per circa 5 Km e giunti a Piateda Alta svoltare verso sinistra in direzione Gaggio-Le piane e proseguire ancora per circa 4 km fino a poco sopra il bacino artificiale di Gaggio dove senza permesso non è possibile proseguire (c’è un grosso cartello metallico rettangolare che indica divieto di transito VASP). Chi non ha il permesso parcheggia qui (15 minuti di macchina da Sondrio).

crap de la nona 8

Ora si sale a piedi lungo la strada sterrata che sale a destra appena prima del cartello di divieto rettangolare e che diventa subito un sentiero che conduce alle baite della località Burniga (Burnìk).

Da Burniga raggiungere la strada asfaltata e percorrerla in leggera discesa per circa 150 m fino ad incontrare un traliccio metallico. Alla sinistra del traliccio si imbocca un sentiero che in breve sale verso sinistra nel bosco fino a riprendere la strada all’altezza di un tornante che sale verso destra (10-15 min a piedi dal cartello di divieto). Chi invece è in possesso del permesso di transito può arrivare fin qui con la macchina (15-20 minuti di macchina da Sondrio).

crap de la nona 7

All’altezza del tornante imboccare il sentiero che si addentra nel bosco e sale per circa 100 m in diagonale verso sinistra (seguire gli ometti di sassi). Sempre su sentierino ben marcato superare un breve tratto più ripido e superatolo svoltare in piano verso sinistra.

Dopo pochi metri si notano delle pareti verticali sulla destra (Settore Pilastrino). Seguire ancora gli ometti superando un tratto su pietraia, molto scivoloso se con roccia umida o bagnata, ed in breve si giunge al Settore Basso della falesia (5 minuti dal tornante, 15 minuti dal cartello di divieto). Costeggiando le rocce sulla sinistra si giunge in breve al Settore Principale di destra.

crap de la nona 8

Per il Settore Principale di sinistra attraversare la pietraia alla base delle pareti verso est per circa 50 m.

Per il Settore La Torre, giunti al tratto di pietraia lungo l’accesso al Settore Basso, seguire degli ometti verso nord e individuata una corda fissa scendere per circa 20m (esposto). Qui assicurarsi ai golfari alla base dei tiri. Esposto.

Per il Settore Multivitaminico una volta giunti al Settore Principale di Sinistra percorrere tutta la pietraia verso est e seguire gli ometti nel bosco che in 5 minuti conducono al settore.

Nota: il permesso giornaliero (5€) è acquistabile a Piateda presso il “Bar Centro” e presso gli altri esercenti che potete trovare sul sito ufficiale del Comune mentre il permesso annuale (15€) per il primo anno deve essere acquistato presso il Comune. Verificare orario apertura uffici comunali.

SCARICA IL PDF CON LA DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEI SETTORI E DEI TIRI

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
47,969FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News