spot_img

LECCO, Castagna alta Free – Torrione Magnaghi

In anteprima alcune immagini della prima libera della Via Castagna alta – Torrione Magnaghi Centrale Parete Sud Ovest  Grignetta   Nascosta tra le pieghe della roccia, la Castagna Alta è una delle vie simbolo della Grignetta. Aperta da una cordata d’eccezione, dell’ alpinismo lecchese degli anni cinquanta: Luigi Castagna, Giovanni Ratti e Antonio Castelnuovo. Quante volte salendo la normale ai magnaghi l’occhio veniva attratto inspiegabilmente dalla sinuosa e affascinante fessura strapiombante …troppe!!! Impossibile rimanere indifferenti davanti ad una linea così evidente e al tempo stesso così segreta. Da quindici anni il mio amico Gerardo Re Depaolini culla il sogno della libera…parte nel ’95  piantando qualche spit a mano ma poi abbandona il progetto. Quest’ anno sull’onda dell’entusiasmo, spinto forse un po’ anche dal “giovinastro” ritorna sui suoi passi e dopo una preventiva sistemazione della via, cambiando alcuni chiodi ormai buoni per attaccarci i salami a stagionare ( forse ), realizza il suo sogno e libera in nemmeno una manciata di tenatativi forse il tiro più fotogenico delle Grigne! 

 

Castagna alta L2 IX- Gerri alle prese con l’appiglio risolutore assicurato laggiù in fondo dal fido Pota …immortalato dal onnipresente Riky Felderer la storiella continua… Il “giovinastro” festeggia a suon di birre la libera dell’ Amico, ma non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione di ripetere magari a vista la via e così mentre ancora festeggia il sogno realizzato di Gerri, lo convince ad accompagnarlo il giorno dopo a provare. Magicamente e con una botta di culo senza precedenti, imbrocca l’ermetica sezione chiave…quando i giochi sembrano ormai fatti, un inggannevole appiglio rovescio si smaterializza sotto la mano destra…rispedendo al mittente il sogno dell’ on-sight Bestemiando come un turco, il giovine si deve accontentare di regolare i conti al secondo giro… Grande tiro e super linea!!! Bravissimo Gerri!!! I ragazzi del ’50 hanno visto lungo…e questo è semplicemente un piccolo omaggio alla loro capacità di spingersi così in là. Una via di tre lunghezze forse può apparire un po’ demodè anzi sicuramente lo è ma per noi è stata una bella sfida, un motivo per sognare, un bel motore per realizzare il sogno.

Castagna alta L2  IX-
Alle corde disperso tra le brume Gerardo “Gerri” Re Depaolini
agli appigli Matteo”Pota”Piccardi
l’okkio vigile nel cogliere i dettagli è qullo di Richard “Riky” Felderer
 

per gentile concessione
LARIOCLIMB e Pietro Corti

 

Un particolare ringraziamento per il supporto: Gruppo Ragni della Grignetta, Skylotec, Adidas

 

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
47,845FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News