spot_img

CANZO (CO): Falesia delle “Capre al Sole”

La falesia di Capre al Sole è situata sopra il paese di Canzo (CO), ben visibile sulla sinistra prima di arrivare alla fonte di Gajum.

È stata chiodata principalmente da Valerio Casari nei primi anni ’90, negli anni successivi è stata poi ingiustamente dimenticata, per poi essere ripresa, sistemata e ampliata recentemente da Matteo Colico, Simone Pedeferri e Luca Schiera.

Il posto è tra i più caldi della zona, ideale per l’inverno, l’arrampicata è sempre molto varia e fisica su canne e buone prese.

I tiri sono tutti molto interessanti.

L’avvicinamento è su roccia con corde fisse ma non lungo, la base è comoda e sicura ma non molto grande. Sconsigliato alle famiglie.

Avvicinamento:
dal supermercato in centro a Canzo girare a destra e salire in via Castello fino al parcheggio poco prima della fine della strada asfaltata. Continuare a piedi per circa 250m (indicazioni per Sentee de Repussin), quando finisce la rete metallica a destra prendere la traccia sulla sinistra che entra nel bosco. Seguirla fino alla base dello zoccolo, risalirlo sulle corde fisse. 20 minuti dal parcheggio.

Qualche regola di buon senso valida per tutte le falesie:
-non parcheggiare alla fine della strada, c’è un parcheggio pochi metri sotto
-controllare lo stato dei rinvii fissi, soprattutto dopo l’estate, ed eventualmente sostituirli con altri nuovi
-non aggiungere cordoni inutili
-spazzolare le prese

ELENCO DEI TIRI PRESENTI (aggiornato a dicembre 2020)

Da destra verso sinistra, con il + sono indicati i tiri che partono insieme al tiro precedente:

-Turné 8b: storico tiro di resistenza, uno dei primi 8b della zona, un paio di prese migliorate. Rp Valerio Casari

+Un giorno da leoni 8b: Parte in traverso con Turné poi dritto su una canna. Rp Simone Pedeferri

-Il Fuggitivo 8a+: lancio in partenza poi resistenza. Rp Luca Schiera

-Lelouche 7c+: allungo sul tetto poi continuo su buone prese. Rp Valerio Casari

+Elvis 8a/+: parte su Lelouche, uscita a sinistra su Roccia Billy, bel tiro continuo su canne. Rp Simone Pedeferri

+L’uomo che cadde sulla Terra 8b: variante in alto a sinistra a Lelouche, singolo di dita. Rp Simone Pedeferri

-Roccia Billy 8a: blocco in partenza poi canne, non richiodato. Rp Valerio Casari

-Elevage future 7b+: fisico su canne e rovesci

-Aracnofobia 7b+: continuo con difficile spostamento fra due canne, molto bello.

-Tufalaps 7b: partenza su tacche, singolo su canna e resistenza finale, molto bello e vario.

-Art 386 7b: allungato, singolo a metà poi uscita tecnica.

-Zambale Balbi 7b+: blocco iniziale, non richiodata. Rp Matteo Maternini

+Già che ero io 7c: partenza con Zambale poi continua in traverso verso destra su art386.

-Divieto di Caccia 7c+: difficile blocco in partenza poi più semplice. Rp Lorenzo Garavaglia

-Il Ciarlatano 7a+: canne e blocco a metà

-Capre Diem 7a: tiro vario, buono come riscaldamento

-Capre al sole 7a: in fondo alla falesia a sinistra, non richiodato

COMBINAZIONI

-Coast to coast 8b/+: collegamento di Turnè all’uscita di Un giorno da leoni. Rp Simone Pedeferri

-Il Cunciaoss 8c: unisce il chiave di Lelouche, Il Fuggitivo, Turnè e Coast to Coast. 2 fix di ogni via. Rp Luca Schiera

capre al sole

20160429_192124-01

20160127_143900-0120160127_144156-01snapseed-03-0120160205_173654-01

Foto di Luca Schiera: Carlo Caccia e Simone Pedeferri in arrampicata

Relazione di Luca Schiera e Simone Pedeferri

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
48,203FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News