spot_img

Ai Campionati italiani, ma non solo…

C’è la stagione agonistica, e la carriera agonistica. E la voglia di diventare un atleta, che è molto di più che uno sportivo.

Nel nostro caso, ci si aggiunge, e magari speriamo anche che diventi più importante di tutti, la voglia di diventare un arrampicatore, o uno scalatore  (che è molto di più), o perfino un alpinista forte arrampicatore.

Ecco perchè una stagione agonistica è importante, ma ancora più importante è inquadrarla in un percorso di crescita, che non può che durare anni.

E’ stata una grande stagione, questa, molto partecipata. E per qualcuno c’è stata anche la soddisfazione di vedersi così in alto nelle classifiche regionali da poter andare ai Campionati Italiani di Arco.

Per dir la verità, quel qualcuno…sono ben 11 atleti!

[new_royalslider id=”149″]

Ovviamente il fuoriclasse Stefano Carnati e l’altro nazionale Simone Tentori, già a livello alto europeo, e questo non era in discussione.

E ce lo si aspettava anche da Maria Ballerini e dall’invincibile Anna Aldè ( cinque vittorie su cinque gare nella sua categoria, lead o boulder o speed non sembra faccia differenza!).

Vera Missaglia l’en plein lo ha sfiorato di un soffio (un secondo posto, poi sempre prima!), mentre altri nomi sono stati o delle complete sorprese o delle parziali sorprese: Giulia Passini (figlia d’arte, l’avete capito. Cognomi come Aldè, Ballerini, Carnati, Passini, Tavola, Tentori non sono coincidenze…), Margherita Cigardi, Samuele Bonfanti, Luca Benedetti, Francesco Zarpellon e Stefano Motta.

Altri non ce l’hanno fatta per poco, ma per quanto detto all’inizio, è il percorso totale che va visto, e la crescita, quest’anno, c’è stata per tutti, grazie anche al team di allenatori (Bubu, Marina, Cristiano),  alla grande consulenza di Tito Pozzoli, alla partecipazione di tante altre persone dell’ASD che lavorano intorno alla squadra ed alla palestra.

E’ in produzione un video sulla squadra agonistica che sarà presentato l’11 Maggio, alla serata Maglione in Rosso, presso il Teatro dei Cappuccini di Lecco. In verità sono state fatte così tante riprese, anche esterne, e molte così belle (i volti di bambini e ragazzi sono spettacolari!), che il video che sarà presentato sarà soltanto un episodio multimediale dedicato alla squadra.

La filosofia del video sarà quella di mostrare in pieno il clima di spensieratezza e nello stesso tempo di impegno di tutti questi bambini e ragazzi, un mix che, come vedete, ha sempre funzionato molto bene: vi aspettiamo alla serata!

[new_royalslider id=”150″]

 

Articolo precedente
Articolo successivo

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani connesso con noi

28,000FansMi piace
47,495FollowerSegui
8,460IscrittiIscriviti

Categorie

Ultime News