arrampicata in Val Romilla

Sul grande strapiombo della Val Romilla… il lato oscuro della Valle! (Ph Camilla Cerretti)

Tutto per una foto… è proprio iniziato tutto per una foto, per l’idea di vedere una persona che scalava quell’enorme spigolo!

L’anno scorso Giò e Camilla mi continuavano a parlare di questo strapiombo, con alle spalle una  favolosa vista mozzafiato, e della possibilità di fare una foto unica e particolare, dal lato oscuro della Val di Mello, quello a nord, verso il lato solare a sud. Una prua perfetta che taglia cielo e paesaggio in due!

Io gli rispondevo: “Si conosco quella parete in Val Romilla, l’ho guardata più volte, ma mi sembra troppo liscia!”. Ma Giò ribadiva: “Sembra liscia, ma, con la luce giusta, ho intuito gli appigli!”. Io restavo perplesso, nonostante la spiegazione molto entusiasta.

val di mello

Ph Luca Schiera

Nuovo anno nuovi progetti. Luglio: “Ciao Giò ciao Cami, dove andate oggi?”.

“Vogliamo mettere una corda per  esplorare lo strapiombo della Romilla e se ci sono gli appigli facciamo la  foto che abbiamo in mente da un po”.

Gli auguro buona fortuna, un po scettico. La sera Giò torna e mi dice che è scalabile, bellissimo e duro, con una descrizione accurata della parete e dei suoi appigli. Mi brillano gli occhi sa già che mi ha in pugno…

Aggiunge: “Io la corda lo messa, più qualche spit per puntarla e imbastirla come fa un sarto esperto, ma per concludere l’opera, se vuoi, conviene che vai tu Simo, che su quelle difficoltà hai più occhio”.

Arrampicata in Val Romilla

Ph Luca Schiera

L’invito era ghiotto e quella vecchia volpe del Giò sapeva già che avrei accettato. Così, in pochi giorni, ad agosto è nato un nuovo settore con appigli impensabili (grande visione di Giò) e  non ancora finito. Direi che promette bene e si sviluppa lungo una fascia di roccia che crea diversi settori.

Sul  Diamante della Romilla, che è la parte più alta, sono nate 6 vie dal 7c+ al 8c/+,  per il momento,  due di queste le considero tra i più bei tiri di grado otto che abbia chiodato in vita mia: Filosofica 8b/c e la Grande Bellezza 8c/+. Due tiri di grande respiro e continuità di quasi 50 metri!

Arrampicata in Val Romilla

Ph Camilla Cerretti

Pensare che, nei primi anni di scalata, raramente portavo la macchina fotografica,  perché ero convinto di perdere tempo (quando sei giovane hai sempre fretta devi correre e scalare…)  ed ero pure convinto che portasse sfiga  mentre facevamo le vie.

Ora per la scusa di scattare una foto ho trovato una parete donata da due amici Giò e Cami: GRAZIE! L’arrampicata mi sorprende sempre!

 Ah, dimenticavo: la foto non l’abbiamo ancora fatta, perché non avevamo tempo dovevamo scalare!

Sarà per l’anno prossimo!