ARRAMPICATA A TAFRAOUT

 

Marocco-35

Marocco-22

 QUANDO

-A Tafraout si arrampicata nel periodo invernale, quando le temperature sono più basse, anche se questo corrisponde anche al periodo più piovoso.

 

DOVE

-Il modo più veloce per raggiungere Tafraoute è arrivare ad Agadir in aereo, affittare una macchina (calcolare almeno 20€ al giorno) da lì 2 ore e 30’ su strada asfaltata per 150km
Direzione: Biougra, poi cartelli per Tafraout (strada N105).
-Esistono dei bus da Tafraout a Agadir.

 

COME

-Si arrampica sui migliaia di blocchi di granito tutti sparsi entro un paio di kilometri dal paese. Le forme dei sassi sono molto belle, ci sono anche molte placche di tutte le difficoltà e qualche fessura. La qualità della roccia però non è delle migliori. La grana è molto grossa e quindi spesso sono friabili anche dopo la pulizia. Moltissimi sassi sono rotondi, completamente lisci e inscalabili. Ci sono però tantissime possibilità, quindi basta girare per trovare qualcosa di interessante. Si scala da molti anni principalmente a protezioni veloci, ci sono anche tiri spittati fino al 8b.
-Sulla strada che collega Per almeno dieci kilometri prima di entrare nel paese di notato anche le pareti rosse di quarzite, alte anche centinaia di metri. Sono state tracciate molte vie, soprattutto difficoltà contenute. Le pareti sembrano molto discontinue. Noi abbiamo arrampicato solo in una zona a cinquanta km da quella principale.
-Informazioni su https://www.climb-tafraout.com/

 

STARE

-È possibile campeggiare un po’ ovunnque ma è sconsigliato farlo. Esistono due campeggi appena fuori dal paese, oppure si trovano camere o alberghi facilmente, meglio trattare prima il prezzo.
-Nel paese ci sono negozi e ristoranti di ogni tipo.

 

 

Marocco-40

Marocco-42 Marocco-38

Marocco-39

Arrampicata sportiva a Tafraout

Marocco-26

Marocco-56

Verso una parete vista dalla strada

Marocco-48

Marocco-30

Andrea e Matteo in apertura

Marocco-27

Marocco-52

Matteo su una via aperta

Marocco-50

In cima alla parete

 

Marocco-23