Infinite Jest
DIFFICOLTA': 8b max, 7b obb
Via che parte a destra di Coelophysis. Estremamente impegnativa per la chiodatura, l’ambiente, l’alternanza di stili di arrampicata diversi. Roccia perfetta in molte lunghezza, da fare attenzione in altri tiri. Complessivamente più alpinistica anche di Coelophysis e con più tiri in cui non si deve cadere. L’obbligato di 7b è sulle due lunghezze più difficili, ma ci sono molti tiri dove non si devono sbagliare sezioni di 7a
MATERIALE OCCORRENTE
Due mezze corde da 60m, serie di Friends, 5 litri di acqua a testa. Si bivacca alla stessa cengia di metà parete dove si trovano tre pentole che dovrebbero essere piene d’acqua. Doppie su Coelophysis o a sinistra (spalle alla parete) del pilastro di Letzer Mohikaner;queste ultime si raggiungono traversando sulla cengia per 10′
Infinite Jest Topo
ARTICOLI: