giovedì | gennaio 18, 2018

Cos’è Stile Alpino

Cattura

Stile Alpino è la rivista di alpinismo internazionale fondata dal Gruppo Ragni della Grignetta

L’intuizione venne a Simone Pedeferri, il quale confidò a Fabio Palma (allora new entry nel sodalizio lecchese) l’idea di dare vita a una rivista che fosse l’espressione dell’alpinismo italiano nel mondo e l’arena in cui inserire le ascensioni e le esplorazioni che osservassero l’etica dello “stile alpino”, stile che ha dato il nome alla rivista.

Oggi, dopo 27 numeri pubblicati direttamente del nostro Gruppo, la casa editrice Alpine Studio ha preso in gestione la testata e ha deciso di farla diventare una rivista “per il mondo”. Un progetto ambizioso che ha portato a realizzare una struttura, un sito internet dedicato, il lancio sui social network e una versione in inglese free download (digitale), lasciando al pubblico di casa – gli italiani – l’esclusiva della rivista cartacea e in lingua madre.

La rivista mantiene inalterato lo spirito che i Ragni le hanno voluto imprimere e che ci esprime già nel suo nome, che evoca un alpinismo di sfida e di ricerca, come lo è stato e lo è tutt’ora quello delle migliori imprese degli scalatori che vestono il maglione col simbolo del ragno a sette zampe.

Alla realizzazione della rivista collaborano alcuni dei membri più attivi del Gruppo Ragni, partecipando alla progettazione di ogni numero e scrivendo articoli, assieme ad altri alpinisti di tutto il mondo.

Stile Alpino è da sempre una rivista scritta da alpinisti per alpinisti

È un modo per non avere filtri, deformazioni o illazioni inutili. Spesso ancora oggi c’è un po’ di negligenza sull’incredibile evoluzione del mondo verticale, presente e passata, e su quello che di alpinistico si fa in Italia e nel mondo. Stile Alpino ne fa luce, con foto e racconti inediti, con le testimonianze di chi mette in gioco la propria vita per la gioia delle altezze.

Ci sono fuoriclasse incredibili, giovani sognatori che compiono esplorazioni superbe, e le sanno raccontare; e nomi storici che continuano a portare alta la bandiera di questa disciplina.

Montagne inafferrabili e ascensioni dimenticate che la rivista si impegna a raccontare, cercando di comprendere che posto hanno nell’evoluzione del mondo verticale.

VISITA IL SITO DI STILE ALPINO

Leave a Reply